Dopo mesi di progettazione e preparazione, domenica 23 agosto 2015 il We All Rock Festival debutta nella scena versiliese.
Racchiuso nella splendida cornice dello Skate Plaza di Lido di Camaiore, un’area verde a due passi dal mare, l’evento è riuscito a unire il mondo della musica a quello dello sport. Durante l’arco della giornata cinque band hanno calcato il palco del festival, per un totale di oltre sei ore di musica live inedita; parallelamente nella zona rampe decine di skater si sono sfidati a colpi di trick e acrobazie in un contest a premi, mentre nei campi da basket oltre cinquanta atleti hanno partecipato al nostro torneo.
A contorno di queste attività sono state allestite una zona espositiva delle nostre realtà locali, un’area ristoro e una zona bar e aperitivo. La varietà e la qualità della proposta non è passata inosservata, e il successo in termini di partecipazione e critica ne sono una ulteriore prova. Dal punto di vista musicale si sono potuti apprezzare vari generi, a partire dallo swing-jazz, passando per l’indie, l’hard rock e varie sfumature del rock più alternativo.
Per quanto riguarda la parte sportiva, lo skate contest e il torneo di basket sono riusciti ad attirare un gran numero di partecipanti creando così, all’interno dell’area festival, un’atmosfera nuova e unica.
Il risultato finale è stato un evento unico nel suo genere, che deve il suo successo alla varietà delle attività proposte, ad una location perfetta e alla grande disponibilità di tutte le persone coinvolte.
I nostri ringraziamenti vanno al comune di Camaiore, al CSI Lido e alla Misericordia di Lido di Camaiore, senza il loro appoggio incondizionato non saremmo riusciti ad organizzare questo festival. Un grazie ai nostri sponsor Algida, Punto Birra, Birrificio degli Archi, ACQUA, La Boutique del Cocomero, Lido Bike e Stabilimento Balneare Norge.
Un ultimo sentito ringraziamento a tutti i nostri collaboratori e a tutti coloro che hanno deciso di investire e partecipare all’organizzazione: Egg Magazine, Sea Shepherd Italia, 4skateboard, Teddy Palomino, Dolphin’s Sound, Associazione Musicale K-Antares, Lorenzo Simonini fotografia, Cactus Handmade Skateboards, Extra Palco.

Di seguito vi proponiamo alcuni degli scatti più suggestivi di quella che è stata la prima di molte (ci auguriamo) edizioni del We All Rock Festival.